Campioni d’Italia!

07/01/2017

Finisce in gloria lo Youthbowl Under 16 per i Giaguari Torino, che dominano gli Skorpions Varese e si laureano Campioni d’Italia.

Il primo, storico tricolore di categoria per i giallo neri arriva nella maniera più nitida possibile, al termine di una stagione  e di una finale dominate dall’inizio alla fine. Una stagione in cui, man mano che i arrivavano i risultati, cresceva la pressione su una squadra che veniva sempre più considerata la favorita.

Ma i ragazzi di coach Peiroleri hanno saputo gestirla, continuando con tenacia a credere nel proprio collettivo e facendo il proprio gioco a prescindere dall’avversario incontrato.

Tanti giocatori nelle prime posizioni a livello statistico, sia in attacco che in difesa, ma fare un solo nome ad emergere sugli altri sarebbe complicato ed ingiusto.

Il collettivo, la solidità: questi i veri punti di forza della squadra, concreta ma anche esplosiva nel gioco offensivo e impenetrabile ed opportunistica in quello difensivo.

La finale, se vogliamo, ha riassunto in pieno tutta la descrizione fatta di questa giovane ma grande squadra.

I Giaguari partono infatti con la giusta intensità, e ad un big play difensivo (intercetto di Salsa) abbinano un perfetto drive offensivo, che si conclude nella end zone dei varesini con una corsa del quarterback Dalmasso: 6-0 dopo la try fallita.

Gli Skorpions in attacco puntano molto sul gioco di corsa, ma la linea di difesa ed i linebacker dei Giaguari dominano, con Varelli e Di Bari a piazzare placcaggi continui.

Il primo quarto finisce così con i torinesi avanti di una segnatura: ad inizio della seconda frazione avviene uno dei rari errori della stagione per i giallo neri , che si fanno intercettare dagli Skoropions all’interno delle proprie 30 yards. La difesa però regge ancora, e nel drive successivo Dalmasso & co. si fanno perdonare macinando indisturbati tutte le yards del campo: a segnare è Ambrosio, che raccoglie nell’angolo della end zone un lancio perfetto del quarterback. Buona la trasformazione di Salsa e Giaguari avanti 14-0.

Mancano meno di tre minuti all’half time della finale, e quando ci si aspetta una reazione della squadra di Varese arrivano invece altri due ganci al mento inflitti dai torinesi che mandano definitivamente al tappeto gli Skorpions: la difesa recupera un fumble all’interno delle 20 yards degli avversari, e l’attacco in un solo gioco segna ancora sull’asse aereo Dalmasso – Peiroleri: buona la try di Ambrosio e Giaguari avanti 22-0.

Ma non  è finita qui, perché Salsa fa ancora in tempo a mettere a segno un altro intercetto e l’attacco a segnare ancora, nuovamente con un lancio per Peiroleri: 28-0, half time e partita chiusa.

Il secondo tempo è sostanzialmente una passerella, utile a far vivere a tutti gli effettivi l’emozione di calcare il campo della finale: un altro touchdown di Salsa all’inizio del terzo quarto ed uno degli Skorpions negli ultimi secondi del match fissano il punteggio sul definitivo 36-8.

Nicholas Dalmasso riceve il premio di  MVP dell’incontro, prima che la tutta la squadra possa issare al cielo il meritato trofeo dei Campioni.

L’under 13 conquista invece il terzo posto nella final four di categoria del venerdì: i più giovani Giaguari perdono la semifinale contro i Guelfi Firenze, laureatisi poi campioni, ma si impongono nella finalina sui Blitz San Carlo.

 

E’ stata comunque una grande festa per tutto il movimento, che  sta mostrando anno dopo anno una crescita sempre più importante.

Ma la festa più bella, per noi, è stata ovviamente quella del post finale Under 16, categoria in cui, ci piace tanto ripeterlo, siamo Campioni d’Italia.