DOPPIA TRASFERTA PER I GIAGUARI

18/10/2017

Dopo la doppia vittoria casalinga dello scorso weekend le formazioni Under 16 ed Under 19 dei Giaguari Torino saranno entrambe impegnate in trasferta, in un turno importante che segnerà il giro di boa di metà stagione regolare e darà delle indicazioni importanti sulle gerarchie dei due gironi.

I ragazzi più giovani, guidati da coach Matteo Di Bari, andranno a far visita ai Blitz San Carlo, con i quali dividono la seconda piazza in classifica alle spalle dei Seamen Milano.

La partita si preannuncia equilibrata, anche in virtù dei risultati molto simili ottenuti dalle due squadre sulle avversarie comuni: entrambe hanno vinto agevolmente contro gli Alfieri Asti (anche se la vittoria dei Giaguari è stata ben più larga rispetto a quella della squadra del Canavese) e perso di misura contro i Seamen Milano.

I Giaguari in attacco saranno ancora condotti da Andrea Serra nel ruolo di quarterback, il quale cercherà di innescare le armi a sua disposizione, tra cui i runningback Alberto Licari , veloce ed elusivo, e Nelson Diaz Lauzurica, utilizzato nelle situazioni in cui si necessita di potenza ed esplosività.

Il reparto difensivo spera di ripetere l’ottima prova disputata contro gli Alfieri Asti, lasciati a zero nello score. Riccardo Bianco ed Edgar Kessie, tra gli altri, i giallo neri più in evidenza la scorsa settimana.

In palio c’è il secondo posto solitario nel girone e la nomina a squadra anti-Seamen: lo spettacolo è assicurato.

La Under 19 sarà invece chiamata ad una vera e propria impresa: i ragazzi di coach Riccardo Merola dovranno infatti affrontare i Seamen Milano, che nelle due partite disputate finora si sono dimostrati dei veri e propri schiacciasassi.

I Giaguari però hanno fin qui dimostrato grande carattere, e l’impianto offensivo sta migliorando di partita in partita.

Il giovane quarterback Nicholas Dalmasso inizia ad acquisire fiducia, e Alberto Ghio dà grandi garanzie per quanto riguarda l’efficacia del running game. I Seamen sono molto solidi in tutti i reparti, ma la difesa milanese dovrà comunque guardarsi dai torinesi, che hanno tutte le carte in regola per poter affondare i propri colpi.

La difesa dei Giaguari sarà sicuramente il reparto più impegnato e sollecitato della domenica. Il quarterback meneghino Crosta si è dimostrato abile sia nel lanciare che correre con la palla, e la linea d’attacco ha fatto un ottimo lavoro nel proteggerlo.

I giallo neri cercheranno con la disciplina e la velocità di creare qualche grattacapo all’attacco avversario, ben consci della difficoltà dell’impegno. Ci sarà battaglia