GIAGUARI: SENIOR ANCORA SCONFITTI, BENE LE FLAG JUNIOR ALL’ESORIDIO

08/04/2019

I Giaguari Torino perdono ancora, questa volta ad opera dei forti Guelfi Firenze, che espugnano il Primo Nebiolo con il punteggio di 49-14.

Il punteggio forse è troppo penalizzante per i torinesi, che alla fine del primo tempo erano sotto solo per 7-15 e sembravano essere riusciti a trovare le chiavi giuste per contenere i toscani.

Dopo un inizio difficile, infatti, che ha visto i Guelfi andare a segno due volte, prima con Nacita su corsa e poi con Carboni su lancio di Hawthorne, i Giaguari hanno saputo reagire e accorciare con Francesco Ferrraris, splendidamente imbeccato da un lancio di Mark Wright, autore di un’ottima prestazione soprattutto sul gioco di corsa. Sono stati tre turnover, di cui uno sanguinoso all’interno della end zone dei Guelfi, ad impedire agli uomini di coach Luca Lorandi di andare a riposo con un punteggio migliore, se non di vantaggio quantomeno di parità.

Nel secondo tempo i gialloneri hanno avuto a disposizione il primo possesso, ma non ne hanno saputo approfittare, mentre i Guelfi hanno sfruttato appieno la prima opportunità, allungando sul 7-21 con una corsa ancora di Nacita. I Giaguari però ne hanno ancora, e una fenomenale corsa di Alberto Ghio li riporta ad un solo possesso di distanza dagli avversari: 14-21.

L’attacco dei Guelfi, però, che coach Art Briles ha sapientemente cambiato dopo l’half time, affidandosi ad un football più di sostanza per sfruttare appieno le caratteristiche dei suoi import, risulta a questo punto inarrestabile, ed i viola segnano ancora, questa volta con il quarterback Hawthorne. Il colpo subito a causa del nuovo allungo dei Guelfi si fa sentire sul morale e sulle gambe dei Giaguari, che da quel momento di fatto cedono: l’ultimo quarto è la saga del touchdown per gli ospiti, con Nacita che mette a segno un’altra doppietta portando a quattro totali le segnature personali ed il fullback Sousa che trova gloria nel finale.

Nonostante la sconfitta ci sono state diverse note positive nella serata per i Giaguari: l’attacco ha sicuramente prodotto in termini di yard e di gioco molto più che nelle uscite precedenti, ma bisogna lavorare sui dettagli: tanti piccoli errori di esecuzione o concentrazione, come passaggi droppati o penalità, hanno limitato il bottino della squadra, che poteva essere più cospicuo.

Anche la difesa ha disputato una buona partita, sicuramente almeno nel primo tempo. Alla lunga però si è pagato la maggiore fisicità degli avversari.

Da questo ripartirà il coaching staff, già al lavoro per preparare la prossima sfida, che vedrà i Giaguari impegnati nuovamente in casa: domenica prossima scenderanno sul manto erboso del Primo Nebiolo i Ducks Lazio, forti di un record di tre vittorie ed una sola sconfitta.

Nel weekend si è anche disputato il primo Bowl dei Campionati Flag junior: al Vigorelli di Milano i Giaguari sono scesi in campo con le formazioni Under 13, Under 15 ed Under 17.

Tanto divertimento in campo, e ottimi risultati per i cuccioli maculati.

La Under 13 ha infatti conseguito due vittorie (54-20 contro i Blue Stroms Busto Arsizio e 48-13 contro i Pirates Savona) ed una sconfitta contro i padroni di casa dei Seamen Milano (25-14). Stesso score per la Under 15, che si è imposta per 29-6 sui Blue Storms e 35-0 sui Pirates dopo aver perso con i Seamen per 25-12.

Una vittoria ed una scofitta per gli Under 17, che dopo aver perso per 32-6 contro i Seamen hanno battuto sul filo di lana i Blitz Balangero 26-24.

 

Foto by Monica Audoglio