I Giaguari a Bolzano per sperare ancora

18/05/2016

Dopo la sconfitta contro i Seamen Milano la strada verso i playoffs si complica non poco per i Giaguari Torino, che domenica prossima affronteranno in trasferta i Giants Bolzano.

Se alla vigilia della scorsa partita si potevano fare calcoli (con una vittoria i torinesi avrebbero centrato matematicamente i playoffs) per queste ultime due partite di regular season non è più possibile, in quanto il destino dei Giaguari non sarà deciso esclusivamente dai propri risultati ma anche da quelli delle altre squadre.

Quel che è certo è che bisogna assolutamente muovere verso l’alto la casella delle vittorie, e la prima occasione per farlo sarà lo scontro con i Giants, che si erano imposti a Torino nel match di andata con il punteggio di 31-18.

La squadra di Argeo Tisma è tra le più in forma del campionato: dopo aver perso le prime tre partite del campionato, infatti, hanno inanellato una serie di quattro vittorie consecutive, di cui l’ultima, contro i Panthers Parma, di assoluto prestigio.

La crescita degli alto atesini è coincisa con quella del quarterback americano Peterson, che dopo un inizio titubante ha preso in mano le redini dell’attacco con grande personalità.

Se l’attacco dei Giants è cresciuto molto, il reparto che sicuramente non è più una sorpresa è quello difensivo, tra i migliori del campionato da sempre: contenere l’esplosivo attacco dei Panthers a soli sette punti testimonia la solidità del reparto.

Sarà una dura partita per i Giaguari, che però hanno i talenti da mettere in campo per giocarsela alla pari: bissare la prestazione di Bresso contro i Seamen, magari leggermente più assistiti dalla buona sorte, sarebbe un ottimo punto di partenza sul quale fondare una vittoria che, a questo punto, è obbligata.

Bisognerà far fronte a diverse assenze, di peso soprattutto quelle nel reparto difensivo, dove non saranno del match Daniele Torrente e Paolo Quattrocolo, due pilastri.

In attacco si dovrà fare a meno di Matteo Giay, che ha chiuso in anticipo la propria stagione dopo aver rimediato la frattura dell’avambraccio contro i Seamen.

Acciaccato anche il quarterback Kevin Arduino, alle prese da diverse settimane con un dolore al piede, che non ne ha però finora limitato le capacità di condurre in maniera autorevole l’attacco giallo nero.

Coach Riccardo Merola sta preparando al meglio la sfida, chiedendo ai suoi di mettere in campo tutto quello che hanno: per i Giaguari questo match è una sorta di partita di playoffs, di quelle da dentro o fuori.

La stagione dei Giaguari è stata fin qui positiva: il proposito di migliorare non solo il record ma anche il gioco in generale rispetto al 2015 è già stato centrato, se poi dovesse arrivare anche la qualificazione ai playoffs sarebbe un bel trampolino di lancio per gli anni a venire.

I Giaguari ci proveranno, come sempre.

L’appuntamento è allo Stadio Europa, in Via Resia 1 a Bolzano, domenica 22 maggio. Il kick off è previsto per le ore 15.00.