I GIAGUARI OSPITANO LA CORAZZATA SEAMEN

27/04/2017

Dopo l’ottima prestazione di sabato scorso contro i Dolphins Ancona, grazie alla quale i Giaguari Torino hanno riagganciato il treno playoffs, per i ragazzi di coach Riccardo Merola è in arrivo un avversario sulla carta ben più ostico dei dorici: i Seamen Milano.

La squadra meneghina è reduce da una storica vittoria nel torneo BIG 6, massima competizione europea, ottenuta contro i Berlin Rebels: era da quindici anni che una squadra italiana non batteva infatti una tedesca in competizioni internazionali ufficiali.

I Seamen godono inoltre di un’ottima posizione di classifica anche nel campionato di Prima Divisione, nel quale finora hanno conseguito quattro vittorie ed una sola sconfitta nel derby contro i Rhinos, ed arriveranno al Primo Nebiolo con i favori del pronostico.

I Giaguari sanno che quella di quest anno sarà una partita ben diversa da quella dell’anno scorso, in cui i gialloneri sorpresero i marinai all’esordio stagionale. Quei Seamen giocarono un tempo senza il loro quarterback americano, mentre quelli di quest anno saranno a ranghi completi e potranno cavalcare l’onda dell’entusiasmo portato dalla vittoria europea.

Anche la squadra del Presidente Roberto Cecchi però sta bene, e dalla vittoria contro Ancona sono arrivati diversi segnali positivi in vista dello sprint finale della regular season.

Andrea Morelli in cabina di regia sembra aver dimenticato i problemi del passato, e appare più che mai sicuro e determinato nel condurre l’attacco: i compagni di reparto giocano in fiducia, e la linea soprattutto sta giocando su livelli che da tempo non si vedevano.

I Seamen hanno un’ottima difesa, nella quale l’import Paul Morant, ex Giants Bolzano, fa il bello ed il cattivo tempo: sarà importante stabilizzare il gioco di corsa con Lou Cotrone e Shaun Vaughan (dal quale ci si aspetta un apporto maggiore dopo l’esordio in sordina, dovuto al poco tempo avuto a disposizione per assimilare gli schemi) per tenere il più possibile il numero 2 milanese lontano dalla palla sul gioco aereo. In stagione lo statunitense ha già messo a segno tre intercetti e segnato altrettanti touchdown.

Ripetere la prestazione di sabato scorso, soprattutto dal punto di vista della gestione del tempo e del non commettere errori, sarà fondamentale per l’attacco dei Giaguari.

L’attacco dei Seamen è di quelli che possono fare male, con il quarterback Luke Zahradka ben coadiuvato dai compagni sia nel gioco di corsa che su quello di passaggio: in questo senso c’è però grande fiducia nei Giaguari dopo la prova offerta dalla secondaria sabato scorso. La retroguardia torinese è riuscita meglio che in precedenza a limitare le giocate aeree avversarie, e contro i Dolphins, che sono una squadra improntata quasi esclusivamente al gioco di passaggio, è sicuramente un buon segno.

Renato Morelli e Matt Conroy continueranno a gestire il front seven della squadra: la coppia di linebacker dei Giaguari gode di sempre maggiore confidenza, e ad ogni partita non mancano giocate importanti; contro i Seamen sarebbe importante riuscire a creare dei turnover difensivi.

Come detto, i milanesi partono favoriti, ma i Giaguari stanno bene e vogliono dire la loro: al Nebiolo un’altra serata di grande spettacolo è garantita.

 

Questo il programma di sabato 29 Aprile:

Giaguari Torino – Seamen Milano : kick off ore 21.00, cancelli aperti dalle ore 20.00

Biglietti: intero € 10,00 – ridotto under 13 € 5,00 – gratuito under 10.

 

Foto di copertina by Tonello Abozzi Photographer