I GIAGUARI RIPARTONO DA BERGAMO

21/03/2019

Dopo la sconfitta di Bolzano dell’esordio ed il primo turno di riposo dell’anno i Giaguari Torino tornano in campo questa domenica per affrontare i Lions Bergamo, ancora in trasferta.

Coach Luca Lorandi ha avuto due settimane di tempo per preparare al meglio questa partita, già importante per la stagione dei gialloneri: i Lions sono infatti una delle squadre contro cui è imperativo vincere se si vuole mantenere velleità di playoffs. Sarà un autentico scontro diretto.

I Lions sono ancora fermi al palo come i Giaguari, ma hanno giocato una partita in più. Non tragga però in inganno lo zero nella casella delle vittorie degli orobici, che hanno subito affrontato le due squadre più accreditate al titolo: i campioni uscenti dei Seamen Milano ed i vicecampioni dei Giants Bolzano.

E se nell’esordio di Milano non c’è stata storia (0-37), nell’impegno casalingo contro gli altoatesini i Lions hanno fatto vedere di poter competere ad armi pari: la sconfitta è arrivata solo nel finale, e la partita ha vissuto di continui capovolgimenti di fronte nei quali Bergamo  si è trovata più volte in vantaggio.

Le migliori armi offensive dei lombardi sono il quarterback italiano Andrea Fimiani, in grado di mettere in seria difficoltà le difese avversarie non solo con i lanci ma anche sul gioco di corsa ed Alex Germany, autentico furetto dotato di un atletismo fuori dal comune e di trovare la giocata giusta per risolvere le partite: i Giaguari lo ricordano bene dall’anno scorso, quando Germany, allora in forza agli UTA Pesaro, contribuì in maniera importante all’upset dei  suoi al Primo Nebiolo, in uno scontro diretto che sancì l’ultimo posto dei torinesi nel campionato.

Il coaching staff torinese controllerà dunque a vista l’import dei Lions, contando sull’apporto di linea e linebacker, guidati da Daniele Torrente. Peserà l’assenza di Davide Pizzimento, ai box dopo un risentimento muscolare avuto durante la partita di Bolzano.

L’import Adekheem Brown, impegnato molto anche sul fronte offensivo a Bolzano, ha sfruttato le due settimane di tempo tra i due impegni per integrarsi meglio nei meccanismi difensivi, ed è pronto a diventare il leader del reparto: la sua prestazione potrà fare la differenza.

Sul fronte offensivo il turno di riposo ha sicuramente permesso al quarterback Mark Wright di affinare l’intesa con i suoi ricevitori: già solida la connection con Francesco Ferraris, autore di cinque ricezioni all’esordio. Sarà importante trovare maggiore contributo anche dal resto dei componenti del pacchetto, tra cui il velocissimo Michael Wacoubo e il giovane Jacopo Salsa, autore dell’unico touchdown dei Giaguari a Bolzano, vogliono essere protagonisti.

Ancora “lavori in corso” nel  running game: Alberto Ghio ha mostrato subito il suo valore, ma a Bolzano, contro una delle difese più forti del campionato, non ha inciso. Contro i Lions ci si aspetta un riscatto.

Le premesse per una partita avvincente ed interessante ci sono tutte: negli ultimi anni gli scontri tra queste due squadre sono sempre state delle autentiche battaglie, e quella di domenica non farà eccezione.

 

Questo il programma della partita:

LIONS BERGAMO – GIAGUARI TORINO

Domenica 24 marzo 2019 Campo Comunale via Stezzano 33 – Azzano San Paolo (BG)

Kick off ore 14.30

Sarà possibile seguire la partita in  diretta streaming sul canale youtube dei Lions Bergamo, raggiungibile a questo link: https://www.youtube.com/channel/UCl5juML8m85r0MFYp5xo1Mg

 

Foto credits: Giuseppe Fongaro