PLAYOFFS GIOVANILI: GIAGUARI UNDER 19 A VALANGA, SFORTUNATA LA UNDER 16. UNDER 13 ALLA FINAL FOUR

16/12/2019

Una intensissima domenica di football ha regalato alle squadre giovanili dei Giaguari Torino tanta gioia e un po’ di amarezza. I gialloneri portano infatti tra le prime quattro d’Italia le compagini Under 19 ed Under 13, mentre perdono la Under 16 sconfitta di misura.

La squadra under 13, guidata da coach Diego Piacentini, era impegnata in quel di Massa per la disputa del Bowl di spareggio tra le squadre seconde classificate al termine della regular season. Il triangolare vedeva impegnati, oltre ai torinesi, i parti età di Legio XIII Roma ed Aquile Ferrara. Al termine di due combattutissime partite i Giaguari hanno staccato il pass per la final four di Milano, battendo i romani per 33-28 e gli estensi per 25-12 Grande soddisfazione per il traguardo raggiunto, ma anche tanti complimenti per tutti i partecipanti al termine delle ostilità. Nell’atto finale del Campionato i Giaguari se la vedranno ora con Rhinos Milano, Daemons Cernusco e Gladiatori Roma.

La formazione Under 16 di coach Franz Gerbino incontrava per la terza volta in stagione gli Skorpions Varese, e purtroppo non è riuscita a ribaltare i risultati della regular season. In una partita dominata dalle difese, anche a causa delle più che precarie condizioni del terreno di gioco,  succede tutto nel secondo quarto: sono i Giaguari a passare per primi in vantaggio, grazie ad un touchdown pass di Jacopo Pochettino per Davide Naretti. La trasformazione da due punti non va però a segno, e risulterà decisiva.

Gli Skorpions infatti prima del riposo riescono a segnare, portandosi sul 6-6, ma a differenza dei Giaguari riescono a convertire la try, seppur con una giocata controversa che ha scatenato le proteste torinesi. Sull 8-6 per Varese si va al riposo, e nel secondo tempo non succederà più nulla. Resta un po’ di amaro in bocca per aver assaporato l’impresa senza riuscire a concretizzarla, ma la stagione va in archivio sicuramente con un bilancio più che positivo.

Scorpacciata di punti per la Under 19, scesa in campo a Bolzano contro i Giants. Basta un quarto di gioco per capire che per gli alto atesini sarà un lungo  pomeriggio: i Giaguari vanno infatti a segno per ben tre volte, prima con un lancio di Nicholas Dalmasso per Jacopo Salsa, poi con una corsa di Alberto Licari ed infine con il bis aereo sull’asse Dalmasso – Salsa.

Anche sullo 0-21 i torinesi non mollano il piede dall’acceleratore, e prima del riposo graffiano i Giants altre tre volte: a referto vanno ancora Licari su corsa, poi Dalmasso in azione personale ed infine Tommaso Tenconi.

Nel secondo tempo, sullo 0-40, si gioca il mercy rule, ma c’è ancora spazio per altre due segnature dei Giaguari: è prima la difesa ad andare a referto con un intercetto riportato in end zone da Simone Di Bari, mentre il punto esclamativo lo mette Giorgio Naretto, che riceve un passaggio dalle mani di Andrea Serra.

La trasofrmazione da due punti di Leonardo Damilano fissa il punteggio sul definitivo 0-54.

Con questa vittoria i ragazzi di coach Davide Peiroleri si conquistano il diritto di giocare in casa la semifinale, che li vedrà impegnati contro le Aquile Ferrara, ultimo ostacolo prima della finale scudetto in programma nell’anno nuovo.

Nell’altra semifinale i Seamen Milano se la vedranno con i Dolphins Ancona.

 

Foto by Diego Piacentini, Laura Belli and Monica Audoglio