Under 14 Campioni d’Italia

24/01/2021

Grande impresa dei Giaguari Torino che si laureano campioni d’Italia della categoria Under 14 dopo una FInal Four molto combattuta, la cui finalissima è addirittura terminata dopo i tempi supplementari.
Ma andiamo per ordine.

Firenze ha accolto le quattro squadre finaliste (Daemons Cernusco, Giaguari Torino, Legio XIII Roma e Seamen Milano) con pioggia, nuvole e vento freddo, ma l’ambiente ci ha messo poco a riscaldarsi grazie a due semifinali in cui Giaguari e Legio XIII hanno faticato non poco ad avere la meglio rispettivamente su Seamen e Daemons (campioni d’Italia in carica).

Per i Giaguari la vittoria sui Seamen veniva costruita nel primo tempo e consolidata nel secondo, grazie alle corse di Vallario e Piacentini e ad un’ottima difesa che riusciva a mantenere lontani gli avversari dalla end zone fino alla fine, quando la segnatura dei Seamen era ormai ininfluente per il risultato, che restava fissato sul 28-12.

In finale i torinesi dovevano vedersela con la Legio XIII, arrivata a Firenze con un roster numericamente consistente, che in semifinale avevano avuto la meglio sui Daemons per 19-12, andando in vantaggio nel primo tempo e subendo poi la rimonta dei lombardi, fermata proprio nel momento decisivo dalla difesa.

I gialloneri sembravano soffrire particolarmente i cambi di ritmo dell’attacco romano, che alternava continue corse centrali ad improvvisi lanci profondi che prendevano alla sprovvista la secondaria torinese. L’attacco dei Giaguari, però, rimediava con Brancaleoni e Klemmer permettendo ai torinesi di andare al riposo in vantaggio 13-12.

Nel secondo tempo i Giaguari sembravano poter accelerare, ma un buon drive condotto con le corse di Petruccelli si arenava proprio sulla una yard offensiva grazie ad una splendida azione difensiva dei romani.

Come spesso succede, ad una occasione sfumata seguiva la segnatura avversaria, che portava la Legio XIII in vantaggio 19-13.

Era Gabriele Della Malva a segnare il touchdown del pareggio a tre minuti dal termine. La difesa giallonera teneva poi la Legio fuori dalla end zone, portando così la partita ai supplementari.

Roma partiva per prima, ma la prima azione era un lancio che veniva intercettato dall’onnipresente Klemmer, che spegneva sul nascere ogni velleità della Legio XIII.

Il turno dei Giaguari in attacco si apriva con una splendida corsa di Piacentini fino alla linea delle 4 yard, da dove lo stesso Piacentini lanciava a Barella il touchdown che regalava la vittoria ed il titolo ai Giaguari.

I Giaguari tornano quindi in vetta al campionato Under 14 dopo la finale persa lo scorso anno e lo scudetto del 2014 e, a causa delle sospensioni ed annullamenti subiti da tutti gli altri campionati tackle, sono l’unica squadra ad aggiudicarsi un titolo di tackle football nella stagione 2020.